16 Marzo 2011 "e il fuoco covava sotto la cenere.....Voci del risorgimento a Parma"

Biblioteca Palatina. Salone Maria Luigia

mercoledì 16 marzo 2011 - celebrazione

 

 

16 Marzo 2011

"e il fuoco covava sotto la cenere... Voci del Risorgimento a Parma"

La Biblioteca Palatina commemora il 150° anniversario dell'Unità d'Italia con l'apertura straordinaria

 dalle ore 19.15 alle ore 23.15.

Alle ore 21, nel Salone Maria Luigia,  «Argante Studio» e «Parma nostra» proporranno la lettura

di testi, poesie e documenti di voci risorgimentali.

 

"Parma 17 Marzo 1861 - Oggi a mezzogiorno lo sparo di cento ed un colpo di cannone annunziò alla nostra città ed alla Provincia il fausto avvenimento".

Vittorio Emanuele II è il Re dell'Italia Unita.  A Parma, come negli altri stati preunitari,  ha termine quel  lungo percorso di sangue, speranze, lotte e repressioni che aveva caratterizzato la vita del Ducato fin dal 1820. Per quarant'anni "il fuoco covava sotto la cenere", a volte silenzioso a volte divampante.

In questa serata dedicata dalla città alla commemorazione del lontano 1861, la Biblioteca Palatina apre i suoi locali storici, testimonianza dell'apparato culturale della corte ducale, per rileggere con Paolo Briganti e Mirella Cenni di «Argante Studio», con Giuseppe Mezzadri ed Enrico Maletti di «Parma nostra» le voci e i sentimenti di alcuni dei personaggi che durante quel lungo periodo hanno accompagnato, sostenuto e permesso la nascita dell'Unità della Nazione italiana.

La manifestazione, inserita nel programma delle celebrazioni del 150° anniversario dell'Unità d'Italia e  realizzata in collaborazione con «Argante Studio» e «Parma nostra», è presentata da Andrea De Pasquale, direttore della Biblioteca Palatina e del Museo Bodoniano.

 

 

                                                            ARGANTE STUDIO Parma