Parma, uno specchio di Francia nell’Italia del Settecento

Biblioteca Palatina

Lunedì, 1° giugno - Incontro

Lunedì 1° giugno alle ore 11.00 nella Galleria Petitot della Biblioteca Palatina

si terrà  una conversazione

con Marc Fumaroli dell’ Académie française dal titolo

Parma, uno specchio di Francia nell’Italia del Settecento

organizzata dal Centro Studi e Valorizzazione per le residenze ducali di Parma e Piacenza in collaborazione con l’Accademia Nazionale di Belle Arti e la Biblioteca Palatina di Parma.

 

Dopo il benvenuto della direttrice Daniela Moschini, Carlo Mambriani (Università di Parma) e Alessandro Malinverni (Istituto Gazzola, Piacenza) porranno domande all'ospite d’onore, Marc Fumaroli, insigne studioso della letteratura e delle arti dal Rinascimento all’Ottocento, che ha dedicato una parte preponderante della sua attività allo studio del Settecento.

La conversazione intende ribadire la centralità del caso parmense per lo studio dell’irradiazione europea dell’arte e della cultura francesi, cui Fumaroli tanto si è dedicato, ed arricchisce il percorso sul Settecento parmense tracciato in questi anni dal Centro Studi attraverso mostre, convegni, conferenze e visite guidate, con il sostegno di numerose istituzioni.