Una lettera per Bodoni

Biblioteca Palatina Galleria Petitot

venerdì, 9 maggio 2014 - mostra

 

Una lettera per Bodoni

Si apre il 9 maggio in Biblioteca Palatina la mostra dei manifesti

frutto del progetto creativo rivolto al Liceo artistico Paolo Toschi

Giunge nel vivo il nuovo progetto creativo promosso dal Museo Bodoniano, dalla Biblioteca Palatina e dalla Soprintendenza per i beni storici, artistici ed etnoantropologici di Parma e Piacenza, coordinato dall’agenzia di pubblicità Areaitalia e realizzato col supporto di Cariparma Crédit Agricole e della Fondazione Cariparma.

Il progetto è rivolto alla classe 5^ A grafica del Liceo artistico di Parma Paolo Toschi, chiamata a rileggere con gusto e tecniche contemporanei l’alfabeto bodoniano. Ciascun allievo si è confrontato con una lettera che deve essere iniziale di un concetto, tema o parola da rappresentare in un manifesto artistico, sperimentando la manipolazione della forma tipografica che l’evoluzione tecnologica digitale oggi consente. Durante tutto il percorso, gli allievi sono stati affiancati sia dagli insegnanti che dai creativi di Areaitalia, che hanno messo a disposizione la propria esperienza per dare consigli, suggerire migliorie dal punto di vista tecnico e dare nuovi spunti su cui lavorare.

Gli elaborati frutto di questo esercizio di “tipografia creativa” saranno esposti tra il 9 maggio e il 6 giugno nella Galleria Petitot della Biblioteca Palatina e al termine della mostra ne saranno selezionati alcuni in base al giudizio di una giuria tecnica e del favore raccolto tramite una pagina Facebook. La premiazione si svolgerà il 30 maggio sempre in Palatina: gli studenti autori delle opere scelte avranno in premio la possibilità di svolgere uno stage formativo presso l’agenzia di comunicazione Areaitalia e maturare così, a conclusione del proprio percorso scolastico, un’importante esperienza professionalizzante.

Lo scopo dell’iniziativa è valorizzare l’eredità culturale di Giambattista Bodoni tra le generazioni più giovani, mettendo in risalto le capacità artistiche degli allievi e dando ideale continuità alle recenti celebrazioni del bicentenario bodoniano.

Ad aprire il percorso espositivo, nello spazio monumentale antistante l’ingresso della Biblioteca Palatina, una personale di Alberto Allegri, affermato artista e scultore contemporaneo, che trae ispirazione proprio dalle forme armoniose e perfette delle lettere bodoniane: quella tra Allegri e i ragazzi del Toschi è dunque un’ideale staffetta tra presenti e futuri epigoni del grande Bodoni.

 

Un lettera per Bodoni

Palazzo della Pilotta, Biblioteca Palatina – Galleria Petitot

Dal 9 maggio al 6 giugno 2014

Orari di apertura: lunedì –venerdì h.9,00-13,00

Ingresso gratuito

 

 

b-pala@beniculturali.it

www.bibliotecapalatina.beniculturali.it