Al Pubblico della Biblioteca Palatina

Biblioteca Palatina

venerdì, 30 novembre 2012 - Chiusura

 

A un mese dal principio di incendio che ha determinato la chiusura al pubblico della Biblioteca Palatina e nella impossibilità, al momento, di determinare con precisione i tempi di una riapertura, seppure parziale, corre l'obbligo di rendere conto ai lettori ed utenti  di quanto la direzione e il personale tutto dell'Istituto abbiano fatto sinora per fronteggiare e risolvere il problema.

Innanzitutto, una breve cronistoria degli eventi:

•·        27 ottobre : principio di incendio causato da un corto circuito in Galleria Petitot;

27 ottobre : dichiarazione da parte del Comando dei VV.FF. di Parma della inagibilità al pubblico della Biblioteca sino all'avvenuta certificazione e messa a norma dell'impianto elettrico dell'intero Istituto;

29 ottobre : sopralluogo dei VV.FF.; 

6 novembre : sopralluogo congiunto VV.FF. e tecnici impiantisti e della sicurezza;

7 novembre : predisposizione di un preventivo di massima (ca. € 400.000,00) sui lavori da farsi;

8 - 20 novembre: predisposizione di un piano di lavori per la parziale riattivazione di alcuni servizi  in un ambiente appartenente alla Biblioteca, autonomo da un punto di vista  impiantistico e a norma;

21 e 29 novembre 2012 : tavoli tecnici con il referente della Direzione Regionale per i Beni  Culturali e Paesaggistici dell'Emilia Romagna e il Soprintendente per i beni architettonici e paesaggistici per le province di Parma e Piacenza per l'approvazione del piano dei lavori da farsi per l'attuazione del piano di cui al punto precedente.

La Biblioteca non dispone attualmente della copertura finanziaria necessaria per l'intero importo dei lavori. I fondi ministeriali accreditati sono sufficienti, tuttavia, per provvedere ad una prima serie di interventi diretti dalla locale Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici che permetteranno, tra l'altro, di aprire tra breve, provvisoriamente, alcuni ambienti dell'Istituto dove attivare  i servizi di prestito e consultazione del materiale raro e di pregio (ossia delle collezioni peculiari della Biblioteca). Altri fondi ministeriali potranno essere reperiti nell'ambito della programmazione dei lavori pubblici 2013.

Al contempo sono state sensibilizzate sulle necessità della Biblioteca, oltre naturalmente all'Associazione Amici della Palatina, diverse istituzioni private cittadine, il FAI e la Gazzetta di Parma ognuna delle quali potrà, in spirito di sussidiarietà, contribuire alla risoluzione dell'emergenza. 

Nonostante la chiusura la Biblioteca Palatina non rinuncia ad offrire al pubblico la possibilità di approfondire la conoscenza di alcuni tra i documenti più interessanti delle proprie collezioni.  Vengono quindi proposti i seguenti appuntamenti:

••         20 dicembre 2012: Aspettando la stella cometa con Emanuela Colombi

21 marzo 2013: L'astrologia nella Divina Commedia con Italo Comelli e Isa Guastalla

18 aprile 2013:  Formato e funzioni nel libro delle Scritture con Sabina Magrini e Giuseppa Zanichelli

16 maggio 2013: Potere della scrittura in Oriente con Luigi Astori e Nice Ugolotti

20 giugno 2013 : I Cantari della Palatina con Ilaria Azzoni e Michele Chiari

Finché non saranno agibili al pubblico i locali della Biblioteca, gli incontri si terranno, grazie alla generosa ospitalità della Soprintendenza per i beni storici, artistici ed etnoantropologici per le province di Parma e Piacenza, nella Sala dei Busti della Galleria Nazionale.

Si ringrazia tutti per la pazienza e la comprensione.

 

  Sabina Magrini

Direttrice della Biblioteca Palatina

 

30 novembre 2012

b-pala@beniculturali.it

www.bibliotecapalatina.beniculturali.it