L'arpa di Maria Luisa di Borbone - Per divertimento della corte

Palatina Library

Friday, 24th November 2017 - Concert

Montez

Venerdi 24 novembre, alle ore 17:30, si terrà il terzo e ultimo appuntamento dedicato alla musica di Maria Luisa di Borbone, la cui collezione si conserva oggi presso la Biblioteca Palatina. In questo concerto si esplorerà la musica cameristica con arpa.  La Regina suonava il clavicembalo, l'arpa, la chitarra, il clarinetto e il violino e si circondò sempre di musicisti professionisti e dilettanti. L'abitudine di fare musica fu una costante della sua esistenza: nelle corti di Firenze e Lucca, nelle residenze estive di Poggio a Caiano e Villa a Castello e perfino nella prigionia romana. La sua collezione è ricchissima di opere cameristiche nelle formazioni più svariate e proprio la sete di musica della regina attirò alla sua corte numerosi musicisti che scrissero appositamente per i "trattenimenti della corte". E' il caso delle sonate di G. Morandi, virtuoso livornese dell'arpa, di cui sarà eseguito un duetto per arpa e flauto, o delle composizioni di G. F. Giuliani.

La regina amava inoltre moltissimo la musica orchestrale di fine settecento, e tra la sua musica si trova una incredibile varietà di riduzioni di opere orchestrali per piccoli organici. E' il caso delle sinfonie parigine di Haydn, di cui ascolteremo la deliziosa sinfonia n. 83, soprannominata "la poule" perché il tema del primo movimento imita il verso della gallina.

A ridare voce a questi piccoli gioielli musicali saranno Paolo Mora al Violino, Anna Mancini al flauto, Giovanna Fornari al clavicembalo e Lorenzo Montenz all'arpa.

G. Morandi
Duetto per arpa e flauto alla Sacra Real Maestà di M. Luisa regina d'Etruria

G. F. Giuliani
Duetto per arpa e cimbalo

J. B. Cardon
Sonata op.5 n.1

F. J. Naderman
Nocturne composé sur la tyrolienne de Guillaume Tell de Rossini

F. Pollini
Sonata op.33 n.1

F. J. Haydn
Sinfonia n. 83 (La Poule) trascrizione di L. C. Ragué

Flauto: Anna Mancini
Violino: Paolo Mora
Clavicembalo: Giovanna Fornari
Arpa: Lorenzo Montenz