Call for social service

Archivio di Stato, Biblioteca Palatina, Castello di Torrechiara (Langhirano), Teatro Farnese, Galleria Nazionale di Parma, Museo Archeologico Nazionale di Parma

2017 - Notice

Servizio civile

Bando di servizio civile nazionale, 1050 posti (19 a Parma)

Il 30 dicembre 2016 è stato pubblicato il Bando di Servizio Civile Nazionale (progetti autofinanziati)  per complessivi 1.050 volontari da impiegare in progetti in Italia. In allegato alla pagina è possibile scaricare il testo del bando.
Il bando scade alle ore 14 del 10 febbraio 2017.

Possono partecipare al bando, tutti i ragazzi e le ragazze di età compresa tra i 18 e i 28 anni, in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadini italiani;
  • cittadini degli altri Paesi dell’Unione europea;
  • cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti;
  •  non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

Non possono presentare domanda coloro i quali abbiano già svolto il servizio civile, o siano attualmente impegnati nella realizzazione di un progetto anche nell’ambito di Garanzia Giovani.

Il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, propone il progetto denominato CULTURA GIOVANI, nell’ambito del quale, sono disponibili 19 posti a Parma e provincia presso le sedi: Archivio di Stato, Biblioteca Palatina, Castello di Torrechiara (Langhirano), Teatro Farnese, Galleria Nazionale di Parma, Museo Archeologico Nazionale di Parma. I progetti sono disponibili tra gli allegati alla pagina. Si ricorda che è possibile presentare una sola candidatura.

La domanda di ammissione per i progetti del Ministero deve essere presentate esclusivamente ONLINE mediante la compilazione dell’apposito modulo direttamente sul sito internet del Ministero Dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

Tutte le informazioni sul bando sono disponibili sul sito nazionale.